19.7.03
amato direttore.
In occasione della mia dipartita dall’hotel per giorni numero 7
La prego di monitorare personalmente la riservatezza del mio alloggiamento, onde evitare ingressi goliardici e non desiderati.
In particolare:
le liquirizie nel secondo cassetto sono i miei perizomi.
I barbiturici sotto lo specchio del bagno sono letali.
Non apra la ventiquattrore con scritto: hot-arkangel.avi
Se un’anfetamina in più o un video di ramazzotti dovesse farla realizzare che lei ha apposto il mio nome ortograficamente errato in reception dall’apertura dell’albergo, non la cambi affatto, ci rimetterei l’80 di possibilità giustificanti.
Se Dio le lascia nella hall le mie sigarette, le divida equamente con chi sta guardando l’avi contenuto nella valigetta. E non Lo inviti, ha già visto tutto.
Se qualcuno si chiede chi è nel video il mio sfidante nella roulette russa, è elvis.
Ha perso.
Sua debitrice, Arkanangel.



18.7.03
Ultime memorie visive ore 19.20: Mano destra, assegno non trasferibile; mano sinistra, pacchetto barclay in vera radica.
Sigaretta in vera radica. accendino bic a forma di mostrina militare aeronautica.
filtro gettato nel tombino.
avanzo 5 metri e non ho più l’assegno.
--
2 ore dopo pater familias mi telefonerà apprensivo:
“sai cosa ho trovato?..
Il tuo cellulare, nel garage.”



Il cervelletto in tensione lavorativa elude qualunque effetto acustico circostante.
spettri di suoni ritornano poche ore dopo e percepisco in fade-in la voce della parodi.
ignara comprendo di aver supportato l’audience di una trasmissione televisiva ignota e manifestamente in passivo
approccio il televisore con fattore di sprovvedutezza 100%
I fotogrammi di bacio progettato superano i 10 secondi di tolleranza
Devoto Oli Padre pettina il suo cordless di vero castoro e chiama Devoto Oli Figlio.
Pochi minuti dopo alcuni monaci benedettini nelle cantine di Villa Oli stanno lavorando con il bianchetto per la revisione del lemma “dignità”
Mentre con lucidità inserisco le pallottole nel tamburo, la parodi in lacrime causa ultima puntata ringrazia lo staff per lo splendido e agguerrito teamwork. Durante la captatio la voce è distorta da torsioni metalliche ammissibili solo a luglio. Elementi scenici ed anatomici cadono a terra, con l’espressione di chi vuole cadere dalle nove e trenta. Alle sue spalle una sfera enorme di metallo sta già demolendo l’edificio.
Sigla. Lentamente mi punto il ferro alla tempia.
Concentro tutta la delusione per il genoma umano nel dito indice.
Nell’abisso psichico ridimensiono anche il rinascimento e l’illuminismo



17.7.03
Tetto. Qualcosa mi sfiora leggermente la coscia.
Ci appoggio lo sguardo. Aracnide comune gambe ellissoidi deambula verso zone meno spirituali. Ritorno col cranio alla posizione antecedente, luna calante, boccata di condensato mg 8
All’espirazione
realizzo.
I vicini riferiscono che il doppio carpiato eseguito da altezza tetto presentava difetti conclusivi, e durante l’avvitamento le mani erano troppo vicine alle ginocchia



16.7.03
Mi sono improvvisamente ricordata di non mangiare da 14 ore alla visione della pubblicità SHEBA gusto pollo provenzale.



8.30
vado a phonare una coppa del nonno.



15.7.03
Con quale coscienza vado a letto alle 7 quando alle 7.30 am danno A-team?
posticipo il mio orologio biologico e colloco la prima fase rem alle 16, mentre scrollo la cenere dentro il bicchiere carico di succo di arancia rossa + aulin.
Hannibal è nato così, con il foro nella bocca per il sigaro. Applausi in sala parto.
Sono la gioia di ogni neurologo incompleto.



14.7.03
Venti minuti fa, 7.00 am, ore dormite: zero
Zone imprecise del vicinato emettono vagiti bovini
Stimo un numero di 2 vacche adulte dalla sovrapposizione dei timbri.
Il mio felino sviene. Comportamento assolutamente normale, preso atto che disdegna il prato a favore della superficie piastrellata.
Considerato che il mio habitat non ha fasce agresti riconosciute e che il target dei residenti sia del tutto new-economy, mi chiedo in quale garage siano state rinchiuse, ma soprattutto quale dei miei vicini pratichi il
cow-fucking.
Accensione di un’automobile.
Stimo una fiat dalla sovrapposizione dei timbri.
Prima, seconda, scia di muggito prolungato in calando, silenzio. Rimane muggito singolo.
Disegno su cad le tre ipotesi di posizionamento di una vacca su Fiat Punto mentre aspetto l’Alf.



11.7.03
La dislocazione obliquamente opposta di pc / tv mi ha avviato quattro anni fa ad un consumo cinematografico di sola parte audio
Da allora è prassi comportamentale.
La parte video è variamente congetturata a partire dalle voci dei doppiatori ma soprattutto dal software in corso e dal desktop vigente
Tra le scene capaci di farmi alzare il culo dalla postazione operativa enumeriamo:
-Fredo, u are nothing to me.
-Morte di Sofia Coppola (il pastore tedesco, nel Padrino III ) + urlo muto di Al Pacino
- I'm gonna get Medieval on your ass
- I'm Winston Wolf, I Solve Problems. (+ scena in cui appunta “Corpo senza testa” su taccuino).
-“NO” di neo. (Lingua: italiano. In lingua originale il NO è stato doppiato da imprecisati figli della famiglia Bradford, in coro)
-Tango (scent of a woman)
Al Tango scivolo in ginocchio sul pavimento fino al televisore e lecco lo schermo.
Al Pacino avrebbe stile anche ad andare a puttane.



10.7.03
6:00
Scavalco la soglia delle dieci ore di supplizio lavorativo
assemblata la grondaia per tastiere raccogli-sangue, per epistassi improvvise e irrevocabili



9.7.03
Quando non occupi la tua sfera d'azione ordinaria e maturi comunque il desiderio di vedere l’alba, il sole spunterà sempre dietro un centro commerciale di proprietà politica della maggioranza



8.7.03
scendo dal tetto mnemonicamente annullata dal barbiturico di turno.
Decido di reagire al farmaco e comincio a riesumare le tracce del mio passato remoto.
Cerco il mio curriculum sull’hd per rammentare cosa facessi nel 99.
Non ricordo l’organigramma delle cartelle.
apro guardaroba omessi e trovo un paio di stivali texas power che indosso in cerca di identità precedente.
Mentre Sonny viene trifolato da centinaia di pallottole parabellum e un paio di bombe a mano, la natica destra presenta un rigonfiamento da zanzara recente. Mi strappo gli shorts (sono allergica) e cospargo di emulsione venefica anti shock anafilattico.
Nel raggiungere il lato gastronomico della mansarda incrocio la mia sembianza nello specchio.
Stivali, perizoma. Ecco cosa cazzo facevo. Le promozioni per casalinghegolose.com, su rete55.



7.7.03
ore 14.40
progenitori 2 in prurito di visita bussano discretamente alla porta della mansarda.
Nel dormiveglia mi chiedo quale condominio nel mio vicinato il comune stia demolendo.
Dopo vacui tentativi di dare vita a sismi in pianura padana, madre Coraggio estrae il Golden Pas-partout. Si narra che questo cimelio apra le porte del vaticano e ogni cintura di castità europea esistente, e sia stato tramandato dai crociati fino a mio padre, predestinato successore e presidente del consiglio pastorale di Carate Brianza.
Il doppione è a Gerusalemme, frantumato in 8 parti e distribuito nella zuppa di pesce dell’Associazione Senzatetto Palestinesi.
Si immagini mio padre, atto a controllare la chiusura ermetica delle cinture di entrambe le figlie, alle 23.00 di ogni notte.
Si immagini la mia adolescenza, usurata per spiegare agli esigui esponenti della razza maschile non intimoriti dal rosso malpelo che con squisitezza cattolica avrebbero dovuto richiedere al pater familias la chiave della concupiscenza.
[…]
Di ritorno dalla Sardegna, i due entrano seguiti dai tazenda sfoggiando tinte inaccettabili.
Lei scopre come stendo i panni. A mucchio: prendo il cumulo bagnato dalla lavatrice e lo dispongo su una superficie piana senza snaturare la sua forma cilindrica.
Lui scopre che sono abbastanza adulta per avere l’enzima che assimila il luppolo e chiama il camion del vetro, disponibile per quattro viaggi.
I tazenda scoprono che il mio pianoforte ha il sibemolle stonato e che tutte le loro canzoni sono ritmi sincopati del sibemolle.
Io sono ancora nel letto e già stanno sbrinando il freezer.
Mi alzo e osservo la sete di catarsi che abita nelle persone vicine alla menopausa mentre ingoio l’integratore di ferro. Sono il figlio di piero angela davanti a una riunione edilizia di marmotte, ma con un blister di pastiglie in mano.
Nessun membro del consiglio pastorale o della SavoiardoRecords mi caga.
Ogni tanto vorrei che sui miei sonniferi non ci fosse la marca Legoland.



5.7.03



4.7.03
40 ore di veglia in condizioni fisico-climatiche inumane.
Dovevo scegliere la carriera militare.



3.7.03
Cucina. Sportello del freezer aperto da intervallo di tempo incalcolabile.
Quando riprendo conoscenza collaboro con la scientifica alla rilevazione degli aggregati biologici.
La colata di coppa del nonno è senza precedenti, in italia.
aperte le iscrizioni per leccare il mio frigorifero.



2.7.03
Quando un tuo amico che vive da solo è online alle 4.45 su icq e non risponde ad un messaggio con vibrante consecutio, allora è indubbiamente morto - per cause sconosciute- con la testa sulla tastiera, lo schermo acceso su casalinghegolose.com e il pisello in mano.
Lo ritroveranno in quella stessa posizione domani, probabilmente dei parenti anziani battezzati di sesso opposto.
E non potranno toccare né spostare la salma e alcunché della salma, fino all’arrivo dei carabinieri.
Vorrei prepotentemente essere il carabiniere che scrive il verbale.



Alba.
Uccellino maschio celibe non fumatore, scivola in interno mansarda non trovando il punto di appoggio, causa finestrone aperto.
gira il capo tre volte con l’espressione: “sei tu il diverso”
Mi fa capire che sono nemica dell’igiene.
mi fissa accendere una sigaretta e mi fissa terminarla.
Simula un orgasmo.
Fa l’imitazione di Totò.
Il tutto con le zampe posate su un piano di inclinazione 90°.
passa un video di elthon john e mi chiedo perché Dio non ha distribuito in pari diritti e quantità le dotazioni per razza.



Ore 4.00 il cantante dei placebo riesce a dire “LICK” senza emissione di voce
Ore 4.12 un pop-up mi avvisa che Alessia.ru fa pompini.ru da Reggio-Ru
Ore 4.34 l’icona di photoshop si trasforma con morphing in SexDialer10.2 e parte la connessione.
Da domani mi abbono a Gente+Chi, voglio poter scegliere personalmente la mia pornografia domestica



1.7.03
DNA-

Arkangel: “mi passi un portacenere? Un’albicocca va bene uguale.”

Sorella, infilandosi al dito un portachiavi d’oro:
“Guarda come mi donerebbe la fede con la scritta Brad Pitt Forever.”

Fratello: “a me piace leccare il sangue. Ma non quando guardo NBA.”



 

 

 

: d a i l y
m o n t a g n e r . i tv e n a c u t t h e s e c r e t l i e v e a n s i av a n e s s as t r e n l i n k
p a l l o n e d a c h i l l e d o n A n t h o n y u o m o n e r o p i z i a n. s h e r r y l e e
f a l s o q u a d r o b r e k a n e h o t e l a r s e n i o r i l l o spock

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

: s a c r e d
v i o l a t o rc a l v i nc o f f e e t h e g o d f a t h e rb r e t z e l
p u m ap i a n ob a t m a n 1 - 2 a k i r a m c k e a n myan*G*el

 

 

 

 

 

: a n d
e g o n s c o t l a n dk l i m te i r ee s c h e r
p e a r l p o r t i s h e a dm o r c h e e b aa l a n i s b a o l

 

 

 

 

 

: a r k i v e



: m o r e