28.11.03
Mentre lecco la mousse alla fragola dal pentolino leggo su IndagineRettale.splinder.it che oggi si festeggia la giornata nazionale della Circonvallazione.
In vista di un mio transito obbligato nelle ore di punta invito tutti gli automuniti a congestionare la tangenziale est, soprattutto i detentori di Ford Transit- Daily Turbo- Nissan Vanette e vi prego tante ape piaggio verde scuro.
Io sono quella che paga la multa sulla corsia d’emergenza con la tessera bancomat.
In effetti ho scoperto che gemellato al sito di scommesse “quanti minuti vivrà ancora il papa” c’è il sito di scommesse “quante volte un vigile toccherà la mia patente”
La risposta è zero, perché l’ho persa nel 98.



27.11.03
1. I pacchetti di sigarette non hanno un numero per chiamarli e ritrovarli.
2. E. ha un comportamento spermatozoo in attacco e una difesa a uomo
3. quanti kW può consumare una piastra accesa per ore 2,34?
4. quanta vitamina B12 ha il ciobar preparato nel pentolino carbonizzato, in r.d.a.?

>>>



26.11.03
dopo 3 giorni sorretti da dormiveglia fittizio vedo la gente morta in mansarda.
Mi accendo una barclay e vado in cucina, quattro persone con un arto a testa stanno sbrinando il freezer, ammicco al brizzolato con fiocchi di budella ciondolanti e gli passo il vetril con straccio segnalando le finestre.
Si dimostrano indiscreti quando dal freezer estraggono il mio intimo estivo e tentano di rimuovere le fragole surgelate apposte.
Vittorio gassman sottolinea le avvertenze farmacologiche degli ipnosedativi e scambia i bugiardini nelle confezioni.
DareDevil è seduto a gambe accavallate sulla poltrona, e sfoglia le pagine gialle.
Si, DareDevil è morto nell’86.
Parte della Detroit Tiger Baseball Team 1901 lo prende per il culo correndo per la stanza e sbattendo sulle travi.
Freddy mercury rincorre la Detroit Tiger; io cerco di ricordarmi dove ho messo il folletto.
Il resto degli sconosciuti imbratta le pareti del bagno con messaggi ai parenti. Per evitare di ritrovarmi con un arredamento Pollock style, a 21 su 40 ho già aperto un blogger con splinder.
Alle 5 finalmente entra bruce willis.
Spara a un paio di cantanti famosi morti di overdose e mi caccia in gola due centimetri cubi di valium.



24.11.03
Da subito stupisce l’organizzazione BlogFest: l’ideatore ha dislocato attentamente autovelox, questure e carri armati sul percorso con meta Via Sabina.
“Via sabina”, se digitato nel campo “via/piazza/viale” di Virgilio-mappe, porta a una pagina con la cartina geofisica della tundra in pdf
Nel mio caso, parto all’oscuro di ogni riferimento topografico.Quando me ne accorgo freno dolcemente davanti al bivio Milano – Bergamo, accompagnata dagli applausi degli automobilisti da tergo.
Bgeorg: pronto?
Io:”ciao, sei già lì? -(sono le ventitre e quindici)-
Sei in grado di dirmi la zona o la via, o sei arrivato lì seguendo la Stramilano?”
Bgeorg: “allora: è in zona porta romana. Tu vai in porta romana, quando arrivi in via montenero è una parallela. No, ma è a senso unico. Nel senso, via sabina è chiusa, non puoi sbagliare. Se prendi una parallela e poi vai a destra trovi il palazzo, c’è la scritta davanti. Insomma prova ad arrivare in via montenero. Insomma ricordati Il ratto delle Sabine.”
E’ palese dalla quiete stradale che l’organizzatore sopracitato ha affittato via sabina, le case intorno e tutta milano da corso lodi in giù.
Esce una smart da un parcheggio di un metro cubo davanti al portone e mi inserisco con tre manovre (due di assestamento) + elicottero, mentre bgeorg mi chiede la prima sigaretta. (1sig)
Hall.
MissHall: “mi puoi dire il cognome?”
Io: No.
bgeorg(1sig) decide in quel momento che necessito di assistenza continuativa, mi scansa e con occhiata “lasciala perdere, viene da lontano non è italiana” cerca sulla lista, trova il mio pseudonimo di quando giocavo nella nazionale PuntoCroce ‘93 e entriamo
La mia diottria sommata alla dose di monossido presente nell’ambiente precludono il riconoscimento delle forme di vita animate. Parlo con un monitor per otto minuti.
intrusi stipendiati girano per mettere sui desktop l’homepage di gnueconomy
altri si connettono a zapping.it e senza farsi vedere si calano dalle finestre per registrare la replica di lucignolo
toilette. Sulle due porte c’è : splinder / blogspot, esco frustrata.
x§ è in smoking. Firma gli autografi sui lobi delle blogger e descrive con orgoglio il template di la-mia-vita-in-ciabatte.splinder.it ritenendo sia il mio.
Bgeorg(1sig) mi chiede una sigaretta parafrasando Dante (2sig)
Sui marciapiedi di via Sabina, Achille chiede agli homeless dove andranno a dormire stanotte (MissHall non lo fa entrare)
Verso la una c’è gente che parla da sola negli angoli del locale, x§ fa uno spogliarello sui tavoli fermandosi al sospensorio (griffato, acquistabile), polaroid smaglia le calze delle astanti femminili con le ginocchiere borchiate.
Io: valido ma sei sardo?
Valido: no
Io: spiritum scommetto che sei bergamasco.
Spiritum: no
Io: ma hotelmessico non è mica napoletano?
Spiritum: no
Bgeorg(2sig) mi chiede una sigaretta mostrando il brizzolato (3sig)
Zu vaga guardando gli astanti all’altezza patonza (altezza-badge) e raddrizza la testa a seconda della valutazione, con rosa rossa tra i denti o meno.
Alla 1.55 arrivano i genitori di achille con il treno Fiumicino-cadorna recando la sua carta d’identità, e con alcune pressioni sui buttafuori valica l’atrio in abbigliamento sadomaso slave, mentre tutti stanno uscendo.
Bgeorg(3sig) mi chiede una sigaretta imitando Totò (4sig)
La divisione genovese si ferma per vomitare sui marciapiedi le tagliatelle al pesto.
Si organizza un brief sotto una lieve pioggerellina di chernobyl gradi –18, argomento “locali aperti di milano”, durata: 2 h, organizzatore: dio
Achille saluta gli homeless. Bgeorg(34sig) si offre per accompagnare i non-automuniti residenti a Torre del Greco.
Si passeggia con le stalattiti nelle orecchie fino al cartello Vladivostok, poi ci si disperde nella nebbia.




21.11.03

Grazie a questa piscina di dulce di leche autentico attualmente residente nel mio frigorifero ho inaugurato il giorno del nutrimento monotematico.
Aperto al pubblico maggiorenne. Ci si nutre senza posate ed eventualmente senza mani.
Grazie, Pampa Argentina



20.11.03
Nasce enne anni fa nella benedetta maremma maiala.
Durante il parto lui ha il forcipe dalla parte del manico,e non ancora convinto di uscire tenta di far entrare il medico.
Nasce magrissimo, ma recupererà con gli anni.
Nel nido neonatale inventa lo strip-pampers, poi lo brevetta. Tuttora ritira le royalties dall’Ospedale Cantucci di Grosseto.
a due anni parla di escrementi con i suoi amici d’asilo, vantandosi.
Viene espulso dalla scuola materna per aver picchiato ogni membro della classe terza, e iscritto al corso “violenza e controllo sociale”. Frequenta l’aula insieme a quarantenni galeotti. Viene cacciato dalle lezioni “violenza e controllo sociale” per aver picchiato ogni membro del corso e ritorna al Cantucci di Grosseto per estrarre una decina di proiettili.
Uno lo tiene ancora in corpo vicino alle corde vocali: quando ride sguaiatamente emette ultrasuoni metallici che stimolano i cani.
Si dice che ancora oggi possa uccidere con uno starnuto.
Questa la causa di laringiti estreme che tormentano la sua infanzia già critica.
In cerca di affetto per lenire le sue sofferenze, si rivolge alla nonna che, premurosa, gli regala la sua prima marlboro lights (pacchetto morbido)
Un anno dopo capisce che non può più continuare così e la toglie dal condotto uditivo destro.
Contemporaneamente inventa i tappi per le orecchie per la pace interiore, concept che riutilizzerà poi per sedici clienti diversi strutturandolo in packaging volta per volta adattati.
Dopo aver provato tutti gli altri orifizi scopre la logica del tabacco vedendo la nonna che nel frattempo si era evoluta al narghilè
SI accende la sua sigaretta organica personalizzata. Due giorni dopo è ancora sulla stessa sedia, a fissare il poster di donna summer.
Lo shock lo porta ad approfondire, raggiungendo una media scientifica di due pacchetti al giorno.
Ma con filtrino.
Entra nell’età puberale e ci esce dopo un mese. Dal bagno.
A diciotto anni decide di scrivere il libro: “Un palato sommelier malgrado le tue quaranta sigarette al giorno”. Sottotitolo: “con filtrino”
Realizza che non ha basi culturali solide e che il diploma di scuola materna incorniciato è ingiallito e fa le orecchiette ai lati, e si iscrive ad architettura.
A vent’anni parla di escrementi con i suoi amici di università, vantandosi.
Alla seconda lezione di Mattone Ortogonale si rende conto che della laurea non se ne farà un cazzo. Ma un lunedì piovoso di ottobre si sfida, e si pone due obiettivi: diventare architetto e digerire la caponata delle 11
Dopo imprecisati anni di sacrifici intellettuali appende la laurea sul parafanghi della smart e parte per Milano.
Affitta un sidecar a Monza, dove vive attualmente.
A trent’anni parla di escrementi con le sue colleghe insonni, vantandosi.
La nebbia e H3g minano la sua già scarsa predisposizione alla mansuetudine. Scrive il manuale “perché cazzo non mi paghi la fattura?” Sottotitolo: “diocristo”
Attraversa allagamenti apocalittici in viale marche con colleghe insonni, sempre pronte alla morte.
Le colleghe pronte alla morte percepiscono immediatamente la presenza di una pallottola che vibra nell’esofago facile da sobillare. E lo aspettano nella fronte e lo ringraziano, perché tutti dovrebbero.
Perché lui è l’uomo che paga le pensioni a tutti i nostri nonni (40 sigarette al giorno)
Perché è l’unico a ritenere che anche la stampante ha una credibilità artistica e che il powerbook aluminium inspira ed espira
Perché alla gara del più genuino ha vinto contro il luppolo e non riesce a mascherare la stizza neanche con un passamontagna in ceramica, perché cammina nel senso inverso della rotazione della terra, auguri testa di legno



18.11.03
MForest: oggi al tabacchi mi hanno dato un pacchetto di sigarette con la scritta "il fumo provoca l’impotenza", gli ho chiesto se me lo cambiava e mi dava quelle che fanno venire il cancro



ZiaBrianza: ho comprato un dvd in offerta.
Arkangel: un lettore o un dvd?
ZiaBrianza: dvd-dvd. 300 euro.
Arkangel: un’Offerta.
ZiaBrianza: adesso posso registrare il programma di Teo Teopoli?
Arkangel: Teo Paperopoli. No zia, è solo un lettore.
ZiaBrianza: tee, la sciura che presenta la me pias no, la parla minga l’italian sta pora dona
[oh, la signora che presenta non mi piace, non parla neanche l’italiano sta povera donna]
Arkangel: zia non è necessario, per una showgirl
ZiaBrianza: con tut i tet strasaa fora [con tutte le tette di fuori]
Arkangel: zia è necessario, per una showgirl
ZiaBrianza: si ma pesa 140 chili
Arkangel {il dubbio}
ZiaBrianza: con i denti da coniglio..
Arkangel {la conferma}
Ehm…credevo parlassi dell’arcuri, no no hai ragione la Barbera non sa l’italiano…………{…}
ZiaBrianza: senti mi presti qualche film per i miei pargoli (prima-quinta elementare)
Arkangel: tra i formativi-catechismo scegli tra Bronx, gli Intoccabili e Qualcuno volò sul nido del cuculo
ZiaBrianza: ma non hai qualche cartone disney o il film di padrepio o san Francesco?
Arkangel: The Boondock Saints. Aspetta qui, ce l’hai in tre minuti.



17.11.03
Da oggi non è più impossibile dimostrare dieci anni in più.
Acquistando in edicola il mio orologio biologico garantisco un incremento netto di età fino all’alzheimer conclamato



15.11.03
Da due ore avverto un senso di nausea gratuito.
Vado in cucina a controllare il gas.
Non ho il gas.
Vedo una massa magmatica sulla piastra che ad un esame autoptico riconosco essere il pentolino del tè.
Porto la manopola a zero e approfittando dell’incandescenza gli do la forma del santo graal
In probabilità 90% dovrei averlo messo lì alle 4.40.
Torno al pc. Attendo venti minuti di ventilazione.
La nausea persevera.
Controllo i filtri delle sigarette nel portacenere. Neanche una diana.
La nausea diventa ancora più ingiustificata
Poi realizzo.
ho la tv accesa su rai2



11.11.03
Anonimo: drin
Arkangel: sfila una barclay, finisce di leggere i mg di vitamina c di skipper carota mix
Anonimo: drin
Arkangel: si.
Anonimo: ciao - tu non sai chi sono ho sentito il tuo numero di cellulare quando ti sei iscritta in palestra e ho pensato di chiamarti
Arkangel: hai sbagliato numero. Sono pensionata da due anni ed è difficile frequentare una palestra con un treppiede
Anonimo: no no.. sei tu, riconosco la voce di quando dicevi: “non verrò mai a nessun corso ma voglio assolutamente questa tessera plastificata con l’ologramma uk”
Arkangel: quella è mia figlia, dà in giro il mio cellulare perché al convento s.chiara d’assisi non ne tollerano l’uso
Anonimo: m…sapevo già che chiamandoti mi avresti dato del coglione
Arkangel: ma assolutamente, hai vinto il premio Ammirazione 2003, per ritirarlo vai in questura, dichiara: “sono il vincitore” e esibisci il tesserino fitness plastificato
Anonimo: volevo solo invitarti a un aperitivo oggi alle 19.30 a Meda
Arkangel: ma allora è tutto diverso, fammi segnare l’indirizzo. Io di solito sono puntualissima. Già che ci sono porto due mie amiche che la danno dopo un cuba e una bisex che fa cuscinetto
Anonimo: ma mi stai prendendo per il culo…?
Arkangel: ma ti pare? Io voglio conoscere tua madre
Anonimo: ehm. Mi farò riconoscere comunque in palestra, ma ti avviso che sono sposato e mia moglie fa aerobica lì.
Arkangel: questo complica le cose, tua madre non mi accetterà mai.
Anonimo: per dire..un po’ di indiscrezione..
(limite : valicato)
Arkangel :Senti…
Anonimo: …G.
Arkangel: Senti G., io stimo te, il tuo alfabetismo, il fotografo del tuo album di matrimonio e la tua voglia di vivere. Vorrei veramente minare il tuo matrimonio con tutto il mio cuore ma mi sta finendo la sigaretta
Anonimo: …
Arkangel: ciao, e grazie per tutti i momenti che abbiamo passato insieme.

Ripensandoci, assegno anche il premio Certezze 2003 e ribadisco la mia stima infinita.
Lo skipper carota mix ha 18mg di vitamina c che dovrebbe annullare religiosamente i 8 mg di catrame di una lights.



10.11.03
Stai per salvare quarantacinque minuti lordi di photoshop.
Black-out.
Il dramma cieco delle due dita immobili su Ctrl e su S davanti al mutismo tecnologico apre il capitolo Ira Di Dio, svolta della nottata.
Dopo quattro minuti il livello di tenebra non scende dal 100% e le tue dita non si staccano psicologicamente dal ctrlS. Ricordi di aver fatto le prove di labirintite [Sotto la doccia, spegni la luce, chiudi gli occhi e cerca di non barcollare] e che gli esiti drammatici sono stati attribuiti alla nicotina e al carcadè.
Passo uno. Frantumi una delle sette ciabatte multipresa e sospetti per un attimo che il blackout possa derivare da un sovraccarico. Passo due. La tazza England Mug va in calcio d’angolo.
Passo tre. Urti una weiss e parte una reazione a catena che termina con un miagolio strozzato.
E stai andando dalla parte sbagliata.
Ti strappi una manica della maglietta “Messia” e ti bendi gli occhi.Cominci a vedere la mansarda come un fascio di luci e fuochi. Ritrovi il tuo accendino a forma di gesùcrocifisso (premere sul chiodo dei sacri Piedi), ti siedi sullo sgabello del pianoforte e accendi 9 mg di catrame. L’appoggi sul bordo del pianoforte e suoni un notturno fasciata nel blackout.
Legittimata cinematograficamente, dimostri che in otto minuti di chopin i 5,7 cm di cenere rimarranno attaccati al filtro.
Bussano alla porta.
Sono i carabinieri, hai svegliato cinque condomini contigui.
E la parte sinistra della tua mansarda sta andando a fuoco.



7.11.03
dio edita asp.
un template lasciato a puttane lo ritrovi lì dopo 3 ore di sonno
funzionante


stamattina gli lascio sul tavolo un depliant di fastweb



6.11.03
MatrixREV
Considerazioni sparse.


Primo sottotitolo iniziale WarnerBros:Attenzione.Il film contiene il trailer di Superman 5

Alla fine neo si toglie una costola, e fu sera e fu mattina: il terzo giorno

M: “ma secondo me hanno cambiato l’oracolo perché l’attrice di prima non ha potuto fare anche revolutions”
astanti: ahahahahahahahahah coglione!!
(Gloria Foster – l’Oracolo – è morta dopo aver ultimato le riprese di Reloaded)

Secondo sottotitolo iniziale WarnerBros: Raccomandiamo alle persone della sala di raccogliere la bava allo spettatore di poltrona confinante durante le scene dei combattimenti atmosferici

“la bambina indiana è Easy ScreenSaver Studio 3.0”

Morpheus è l'omino di msn messenger

OT: Rags, il cane di Carter, è morto.
La mia lista "Attori Credibili" si riduce ai minimi termini.



5.11.03
La ghost track esiste anche nei vinili. È sotto l’etichetta al centro.
[Faso]



>>



4.11.03
Kill tiscali vol.1
Quando DOPO UN ORA VIRGOLA QUARANTACINQUE il cordless smette di inviare vibrazioni acid-olbia-jazz sul mio ventre (il ricevitore, appoggiato sull’addome crea una cassa di risonanza che mista all’odio rende percepibile all’orecchio umano i suoni emessi) (vale solo in presenza di ovaie in fase feconda) (vale solo con grandi quantità di odio)
Risponde l’assistenza con voce estiva.
Nella mia attesa statica sempiterna devo aver immobilizzato le connessioni nervose delle corde vocali.
Passo due minuti persuadendomi “muovi quella cazzo di lingua”
Mi stimolo con il sottobicchiere del nescafè.
“salve.”
Uno dei tazenda mi saluta come se fossi nel periodo di prova di Figurella Center. Gli comunico la mia condizione sociale di nemico, e passa al lei.
Descrivo il mio passato affettivo con il supporto tecnico di tiscali, per un totale di sei ore di Carasau Blues e gli chiedo di aspettare me, per un attimo. Non può rifiutare.
Lascio la cornetta sulla scrivania, parto per Okinawa e compro un lanciafiamme all’osteria “Century Gothic”, grazie alla parola d’ordine (ipercoop) riferita al mercante di borlotti secchi per il bingo.
Sull’aereo sono seduta vicino al ragazzo dal kimono d’oro 5, quarantotto anni e due by-pass, e da Sampei che vuole due di quelle pastiglie che ho preso io per dormire. Non si sveglierà mai più.
Torno, recupero il ricevitore.
Chiedo perché da quando ho l’adsl non riesco più ad accedere al sito wrestling-sex.com e poi il suo indirizzo di casa; lo salvo in pdf e torno a malpensa, direzione Cagliari.
To be concluded-



3.11.03
Decorso il giorno dei morti e della pulizia intensiva mi viene recapitato un baule, mittente casa madre. Mentre scavalco due sacchetti vuoti di savoiardi cerco di veggere il contenuto.
Prima ipotesi. In seguito alla giornata della Detersione Mondiale madre coraggio e padre astemio hanno depositato la spazzatura emotiva nella mia mansarda, nella speranza che io filtri cioè nella reale prospettiva che io accantoni.
Seconda ipotesi. C’è un morto dentro
Terza ipotesi. Gli ipnotici che ho acquistato via internet sono arrivati
Quarta ipotesi. All’interno c’è un complesso sardo pagato da tiscali spa che sta per uscire e cantare “grazie arkangel, grazie arkangel”
Apro. assorbo una decina di malattie incurabili trasportate dagli acari del pulviscolo anni 80 e intraprendo lo screening.
Dopo due ore la mansarda è un centro di riciclaggio rifiuti. Mi scrive il ministro degli interni per sapere se i miei 90 mq sottotetto sono disponibili per la custodia di enne kg di scorie radioattive, a tempo limitato.
La quarantina di diari dal formato a4 profumato all’a6 di hello kitty con lucchetto inaccessibile, oltre a testimoniare l’evoluzione dell’ufficio grafico di giochi preziosi, documentano la mia infanzia. giornalmente. Addio possibilità di raccontare di essere stata il pivot di una squadra di basket giovani
Scopro che l’inizio della malattia latente si fa sentire a nove anni.

interessante notare che in sedici anni tutto quello che è cambiato della mia personalità risiede in un sussidiario di grammatica



 

 

 

: d a i l y
m o n t a g n e r . i tv e n a c u t t h e s e c r e t l i e v e a n s i av a n e s s as t r e n l i n k
p a l l o n e d a c h i l l e d o n A n t h o n y u o m o n e r o p i z i a n. s h e r r y l e e
f a l s o q u a d r o b r e k a n e h o t e l a r s e n i o r i l l o spock

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

: s a c r e d
v i o l a t o rc a l v i nc o f f e e t h e g o d f a t h e rb r e t z e l
p u m ap i a n ob a t m a n 1 - 2 a k i r a m c k e a n myan*G*el

 

 

 

 

 

: a n d
e g o n s c o t l a n dk l i m te i r ee s c h e r
p e a r l p o r t i s h e a dm o r c h e e b aa l a n i s b a o l

 

 

 

 

 

: a r k i v e



: m o r e